Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Area riservata Consorelle Vita Nostra - febbraio, marzo 2014


Ti amo in tutto,
o di travaglio, o di pace;
perchè non cerco, ne mai cercai,
le consolazioni di Te;
ma Te, Dio delle consolazioni.

Benvenuti nel sito

madre.jpg

Madre Angelisa Spirandelli, Superiora Generale
Un cordiale saluto a quanti si accosteranno al nostro sito web preparato con gioia e passione nell’intento di far conoscere l’Istituto di Nostra Signora del Carmelo, il suo Carisma specifico nell’ambito della grande Famiglia Carmelitana.
Leggi il resto

 

 

Vita Nostra - febbraio, marzo 2014

 

VITA NOSTRA

NOTIZIARIO DELL’ISTITUTO NOSTRA SIGNORA DEL CARMELO

  febbraio, marzo 2014

Roma, 6 marzo 2014

Un pò di buone notizie dal nostro viaggio in India

Il 6 marzo la Rev.ma Madre Angelisa e io siamo ritornate dal nostro viaggio di visita fraterna alle comunità dell’India. Il viaggio o meglio i viaggi sono andati bene. Come già sapete in India abbiamo 10 comunità e in tutte siamo rimaste 2-3 giorni secondo la necessità. In tutte le comunità abbiamo avuto una calorosa accoglienza. Tutte le consorelle sono molto occupate con il loro apostolato però stanno bene. Tutte si sono date da fare per farci sentire in famiglia. E grazie a Dio abbiamo avuto anche un bel clima nel mese di febbraio. Invece nella prima settimana di marzo già cominciava il caldo, normale per quei mesi. Infatti alla fine di marzo termina l’anno scolastico in India proprio per evitare il caldo terribile nelle nostre scuole e riaprono il 2 giugno. Dunque abbiamo augurato loro una buona fine d’anno scolastico per tutte le consorelle impegnate con l’Istruzione e l’Educazione. Siamo state a Kalamassery che è la casa della Delegazione. Sia da Sr Mary Jancy, la nostra Delegata per l’India, che dalle 28 consorelle che compongono la Comunità abbiamo avuto tutta l’accoglienza e la premura fraterna immaginabile. Kalamassery era la Comunità di base da cui partivamo per fare visita fraterna alle altre nostre comunità. Avevamo un programma pieno per tutti i 35 giorni che siamo state in India dal 29 di gennaio fino il 6 di marzo. Nella comunità di Kalamassery attualmente abbiamo 12 aspiranti, 10 iuniori che studiano, e le altre consorelle maggiori che sono impegnate in varie attività. Abbiamo visto che conducono una vita serena e tranquilla con questi 3 gruppi di diverse età aiutandosi a vicenda. La comunità di Paruur ha la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria, è la “Maria Teresa Scrilli School”, accoglie tanti bambini. Si vede bene che sono protetti dalla benevolenza e dall’ intercessione della loro protettrice: la nostra amata Madre Fondatrice Maria Teresa Scrilli. 12 consorelle maestre lavorano con tanto entusiasmo, c’è anche qualche maestra laica con le quali collaborano. In occasione della visita della Madre è stato celebrato l’anniversario della scuola con tanti bei programmi culturali (che erano veramente lunghi ma meravigliosi) da vedere e da ringraziare il Signore per il fruttuoso apostolato che stanno facendo le nostre care consorelle. La nostra Madre ha avuto l’opportunità di parlare e riconoscere tutto il bene che viene fatto in questa nostra scuola che ha il nome della nostra Fondatrice. Nella Comunità di Pachalam (l’ospedale di Lourdes) ci sono 5 consorelle. Quattro di loro sono in servizio dell’ospedale e cercano di portare un po’ di sollievo ai pazienti e l’altra consorella sta lavorando nella pastorale diocesana. Anche qui abbiamo avuto l’occasione di partecipare alla festa della Famiglia di Lourdes, dove tutto il personale sanitario e gli altri staff hanno presentato tanti programmi come danze, canti e dramma ect. Il tema di questo evento era “Il servizio nella carità”. La Madre ha dato un suo bellissimo messaggio e ha fatto una riflessione sul tema del servizio nella carità. Nella Comunità di San Giuseppe a Chittoor abbiamo 5 consorelle che lavorano nel nostro asilo e sono molto coinvolte anche nell’apostolato di famiglia, nelle adozioni a distanza, nella catechesi e pastorale della parrocchia che è molto grande. Anche qui abbiamo partecipato alla festa scolastica annuale. I nostri bambini ci hanno accolte con tanta festa, hanno preparato diversi programmi per far vedere i loro talenti e capacità alla Madre. Così abbiamo goduto di tante bellissime danze, poesie e canti ect. La Comunità di Kochuveli è la prima comunità che abbiamo aperto in India. Quando ricordiamo questa comunità ci vengono sempre in mente le prime consorelle italiane: la Madre Maria Teresa, Sr Concetta, Sr Giuseppa, Sr Bertilla, e Sr Lilia che hanno offerto mani e cuore per assistere le prime ragazze indiane in questa missione in una comunità di pescatori. Ora abbiamo una scuola dell’infanzia e primaria. Quasi tutte le Suore insegnano nella nostra scuola eccetto 3 consorelle. Una Consorella presta il servizio presso un centro di recupero di drogati e alcolizzati, un problema molto sentito in quella Diocesi. Il vescovo è molto riconoscente per questo servizio perché aiutando queste persone ci sono meno problemi in famiglia e si salvano i matrimoni. Un’altra consorella insegna alla scuola pubblica e un’altra ancora sta studiando come assistente sociale, finirà alla fine di aprile. Anche loro hanno tanto da fare con la parrocchia, la pastorale, la catechesi nelle famiglie e cosi via. Tutti si danno da fare e prestano aiuto in tutti i modi possibili per l’evangelizzazione e mantenere viva la fede cristiana. La Comunità di Tamil Nadu si trova fuori dello stato del Kerala, è composta da 4 Consorelle. Questa è una vera missione dove non c’è nulla, posso dire così per spiegare la vera realtà di quel posto. E’ tutto da sviluppare in tutti i sensi della parola. Per ora le nostre Consorelle sono impegnate nella catechesi, pastorale familiare in due parrocchie: una vicina e l’altra molto lontana dalla casa. Ogni fine settimana due di loro si mettono in viaggio per raggiungere la parrocchia lontana e tornano di lunedì. Non abbiamo un nostro asilo o dispensario. La gente ci chiedeva di cominciare qualcosa in questa terra e le nostre Consorelle stanno tutte pregando perché questo si realizzi presto. Questo popolo molto semplice e si accontenta con poche cose e tutti sono accoglienti verso di noi. I parroci hanno fatto tanta festa per la nostra visita e ci hanno accolto con le loro tradizioni, mettendo al nostro collo uno scialle di seta. Sono molto contenti del servizio che stanno facendo le nostre consorelle con tanto sacrificio. E l’altra nostra consorella insegna scienze infermieristiche presso una università. Anche la comunità di Andhra Pradesh si trova fuori Kerala. Qui stiamo lavorando con i Padri Carmelitani OCD. Le nostre consorelle sono impegnate nel nostro asilo e nel convitto per le ragazze povere del paese. Tre delle consorelle maestre stanno insegnando nella Scuola di S. Teresa D’Avila dei padri. Una di loro è direttrice, le altre due insegnano nella scuola secondaria. Il preside della scuola è anche il loro parroco. Si aiutano a vicenda sia nella scuola che nella parrocchia. Il parroco è molto attivo e ha fatto tanta festa organizzando un programma per la venuta della Madre. I ragazzi della scuola e le nostre ragazze hanno messo fuori tutti i loro talenti facendo una bella serata di festa. Nel nostro convitto ci sono anche ragazze non cristiane che partecipano in tutto come le altre. Crediamo che stanno dando un bell’aiuto per un futuro migliore per queste ragazze. La Comunità di Magnumel è all’interno dell’ospedale dove in quattro prestano servizio. E’ un ospedale gestito dai padri carmelitani per i poveri. I padri e il personale sanitario hanno ringraziato la Madre per il servizio delle nostre Suore. La Comunità di Thomaspuram è cominciata per aiutare una parrocchia nell’evangelizzazione. La parrocchia è grande e il parroco non ha aiuti per la pastorale e catechesi, in seguito anche un’altra parrocchia, nelle vicinanze, ha chiesto lo stesso servizio. C’è un grande risveglio in India per l’evangelizzazione quindi c’è molta richiesta per la catechesi e pastorale. Le nostre Consorelle con sacrificio si danno da fare. Queste due parrocchie hanno apprezzato molto la presenza della Madre e l’hanno ringraziata per l’aiuto che sta dando attraverso le nostre Consorelle. Anche la Comunità di Ranchi : Holy Family Hospital, si trova fuori del Kerala. Tre Consorelle lavorano all’ospedale che è molto piccolo e con pochi pazienti. Perciò a giugno, allo scadere del contratto verranno via. Abbiamo avuto la possibilità di visitare due nuove realtà che dovremmo aprire in un prossimo futuro a Dio piacendo. Le Consorelle sono rimaste molto contente ed entusiaste perché la Madre ha trascorso con loro tanto tempo, le ha incontrate una per una, comunitariamente e ha incontrato anche il gruppo delle ragazze. La Madre ha voluto anche visitare le famiglie di Sr Treesa, Sr Joyce, Sr Vincy, Sr Kochu Thresia, Sr Shirly, Sr Leela e Sr Teresa, specialmente i genitori ammalati o che erano ricoverati in ospedale. Come già sapete mentre eravamo là è passata a vita eterna la mamma di Sr Joyce e con tante altre consorelle abbiamo partecipato ai funerali portando le nostre condoglianze a nome dell’Istituto. Continuiamo a pregare per i nostri cari genitori e parenti vivi e morti, anche loro ci sostengono con il loro affetto e preghiere per ognuna di noi. Infine le Suore Indiane ringraziano di cuore la nostra Madre e me per aver lasciato un bellissimo ricordo della loro visita fraterna in India. Auguriamo a tutte le Consorelle dell’India un buon proseguimento con il loro valido apostolato che accompagniamo con le nostre preghiere. Siamo ormai in cammino verso la Santa Pasqua. Mettiamo un maggior impegno nella preghiera e nell’esercizio della carità per una vita più fraterna in tutte le nostre comunità. Preghiamo perché il Signore Risorto ci dia una Fede viva, una Carità generosa e una ferma Speranza. Ricordiamoci nella Santa Messa di ogni giorno e a tutte e a ciascuna il nostro ringraziamento affettuoso e fraterno. Di nuovo vi auguriamo una fruttuosa Quaresima seguita da una buona e santa Pasqua! Suor Annie Petta Vicaria Generale

INDIA- Paruur - Il 07 febbraio 2014 la scuola ha celebrato il riconoscimento ministeriale che la qualifica come scuola paritaria. Auguri!

Trasferimenti e Nomine Sono state nominate le Superiore per le Comunità della Delegazione indiana: Sr Jini Azheparambil Superiora della Comunità di Kalamassery, Sr Mercy Kalarikal di Parvur, Sr Sheeba Kurisingal di Chitoor, Sr Jaina Paschal di Pacchalam, Sr Mary Valiyaparambil di Gwalior Convent, le sosteniamo con la nostra preghiera per un fruttuoso apostolato.

Filippine - Comunità di Cebu In seguito all’Emergenza Filippine a causa della devastazione del tifone del novembre 2013, i Genitori, i Docenti e i bambini della Scuola Maria Teresa Scrilli di Roma e della Scuola G. Usai di Sassari, hanno voluto devolvere tutto quello che era destinato alla celebrazione del Natale nelle scuole, per i bambini bisognosi assistiti dalle Suore Carmelitane di Cebù che rispondono con gratitudine al loro gesto.

Grazie mille!

L’8 novembre 2013 la regione di Visayas, Cebu, FILIPPINE, ha subito una grande devastazione dal super tifone “Yolanda”. Abbiamo visto che ha spazzato via tante cose, case e anche la vita di tante persone e tanti ha lasciato senza nulla. Ieri, il 22 di Febbraio 2014, abbiamo fatto una missione di beneficenza per 300 bambini della scuola locale. Abbiamo pensato, invece di dare alle vittime i beni di soccorso come riso e merci, che già tante persone hanno dato, di dare il materiale di cancelleria per la scuola. Una catechista ci ha detto “Suore, voi siete le prime persone ad aver pensato a questo perché sono arrivati tanti aiuti ma di questo tipo è la prima volta. Grazie!” Abbiamo visto brillare gli occhi di questi bambini con le cose che gli abbiamo dato. Ma non gli abbiamo dato solo quello: abbiamo preparato anche qualcosa da mangiare. Tornando dalla missione ci erano avanzate delle merende, allora facevamo sosta per la strada e le offrivamo ai bambini e alle persone bisognose. Così vogliamo ringraziare tutte le persone che hanno contribuito a questa iniziativa per poter essere uno strumento al servizio del prossimo. Grazie ai bambini, ai Genitori e alle Maestre della Scuola Maria Teresa Scrilli di Roma. Grazie anche alle Suore cha hanno lavorato per realizzare questa bella iniziativa il cui ricavato è stato devoluto per l’Emergenza Filippine.

Le Suore Carmelitane di Cebu

Africa - Al suo rientro dal viaggio in India Madre Angelisa ha incontrato Padre Conrad Mutizamhepo, O. Carm., Consigliere generale per l’Africa e Padre Desirè Unem Alimange, O. Carm., in vista di un viaggio in Africa per valutare le condizioni per fondare una nostra Comunità.

Le Professioni semplici Manila: si confermano le date delle Professioni semplici delle novizie: Roselie Lasala, Edna Therese B. Manicane, Lee Anne Villanon in data 1° maggio 2014; e a Maumere le Professioni semplici delle novizie: Anggelina Ato, Yunita Kristina Eno Saunoah, Anastasia Gradi, Reni Yulia Meak, Trisiska Uneturce, in data 16 luglio 2014. a TUTTE IL NOSTRO AUGURIO E LA NOSTRA PREGHIERA!

Italia - L'Associazione Fiamma a Cielo Aperto, Roma – in data 27.28 febbraio e 1° marzo, Sr Valeria ha organizzato nella Scuola il Pozzo delle sorprese, il cui ricavato è andato per i bambini delle nostre missioni.

Grazie a Sr Sheena abbiamo aggiornato il sito dell'Associazione Fiamma a Cielo Aperto - venite a trovarci in www.fiammaacieloaperto.org

Alla casa del Padre - Siamo particolarmente vicine con l'affetto e la preghiera alle Consorelle provate per la perdita dei loro cari: Elsa, la mamma di Sr M. Joice; Virginia, la sorella di Sr Domitilla; Emma, la mamma di Sr Carmela.

Date - Il Consiglio generalizio si riunirà in data 12.13 marzo 2014.

 

Azioni sul documento