Il nucleo essenziale del carisma dell’Istituto è “volontà di Dio, bene delle anime”.  (Direttorio, 4)

 

La spiritualità dell’Istituto è carmelitana e scrilliana.

Carmelitana, perché profondamente cristocentrica e mariana. La consacrazione a Maria è il cuore della nostra spiritualità.
Scrilliana ha come centro il Cristo sofferente. La Madre Scrilli ha interiorizzato questo mistero meditando fin da piccola la passione di Gesù guidata dalla sua maestra spirituale, la carmelitana S. Maria Maddalena de’ Pazzi, la quale nutrì una profonda devozione alla passione di Gesù. (Direttorio, 10)